MODELLI DI DIDATTICA ON LINE

Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
Rocket clouds
MODELLI DI DIDATTICA ON LINE da Mind Map: MODELLI DI DIDATTICA ON LINE

1. Si dividono in

1.1. Modelli basati sull'evoluzione storica delle tecnologie

1.1.1. Comprendono

1.1.1.1. Il modello di Nipper: Le 3 generazione dell'e-learning

1.1.1.1.1. Sono

1.1.1.2. Il modello di Ferri: La genealogia dell'e-learning

1.1.1.2.1. Si divide in

1.1.1.3. Il modello di Downers: La contrapposizione Web 2.0 vs Web 1.0

1.1.1.3.1. Distingue

1.2. Modelli basati sulla contrapposizione "apprendimenti trasmissivi" vs "apprendimenti collaborativi"

1.2.1. Comprendono

1.2.1.1. Il modello di Trentin: Fruizione di materiali vs interazione sociale

1.2.1.1.1. Si divide in

1.2.1.2. Il modello di Calvani: Distinzione basata sugli obiettivi di apprendimento

1.2.1.2.1. Comprende

1.2.1.3. I modelli di Mason: Centratura sul bilanciamento erogazione contenuti ed azione di tutoring

1.2.1.3.1. Comprendono

1.3. Modelli basati su descrittori caratteristici dell'on line

1.3.1. Comprendono

1.3.1.1. Mixed mode (Draves)

1.3.1.2. Distributed learning (Dede)

1.3.1.2.1. Si divide in

1.3.1.3. Modello basato sulle pratiche correnti (Bellier)

1.3.1.3.1. Si divide in

1.3.1.4. Le 5 aule dell'agire didattico (Adrizzone e Rivoltella)

1.3.1.4.1. Sono

1.3.1.5. Modello delle 4 modalità didattiche

1.3.1.5.1. Distingue

1.3.1.5.2. Dalla combinazione delle dimensioni, quali sono strategie attuabili?