Iniziamo. È gratuito!
o registrati con il tuo indirizzo email
NIETZSCHE da Mind Map: NIETZSCHE

1. 3. PERIODO DELLA MATURITA’ “Così parlò Zarathustra” (superuomo, volontà di potenza, eterno ritorno)

2. 2. PERIODO ILLUMINISTICO: “Umano, troppo umano” (filosofia del mattino) “Aurora” “La gaia scienza” (morte di dio)

3. MORTE DI DIO

3.1. Chi è Dio? è l'ente trascendente ma anche colui che incarna le certezze, l'Assoluto, i valori morali

3.2. "In Dio è dichiarata inimicizia alla vita"

3.3. Dio è una menzogna millenaria creata dagli uomini per sopravvivere al disordine del mondo

3.4. "GOTT IST TOT!": l'annuncio nel racconto dell'uomo folle

3.4.1. Fine del platonismo Il mondo vero è una favola

3.4.2. Non è ancora un fatto di massa

3.5. L' uomo, ora, è smarrito, senza certezze, riferimenti ma è "spirito libero", pronto alla conoscenza del mondo

4. SUPERUOMO (Ubermesh)

4.1. è il fanciullo ( III metamorfosi), colui che dice "sì" alla vita, che vive tra innocenza ed oblio

4.2. Ama la vita e se la inventa nel mare di possibilità che mondo gli offre

4.2.1. è un uomo capace di creare nuovi valori, di dare un senso alla terra

4.3. è un modo di essere di pochi

5. ETERNO RITORNO dell' UGUALE

5.1. Tempo infinito e materia finita: tutto ricomincia da capo sempre uguale

5.2. "Vuoi tu questo ancora una volta e ancora innumerevoli volte?" "l'eterna sanzione"

5.2.1. Conseguenze: La felicità sta nel circolo Il senso dell'essere va ricercato proprio in se stesso

5.3. 2. Altri, però, reagiscono in modo diverso: amano la vita nelle sue trasformazioni

5.4. 1. è la conferma dell'accettazione totale della vita da parte del superuomo

6. VOLONTA' DI POTENZA

6.1. CREATIVITA': l'arte è la forza creatrice della vita. La potenza è creazione dei valori per dare un senso umano alle cose Il tempo non è un limite: da "così fu" a "così volli che fosse

6.2. DOMINIO: la volontà è sopraffazione, è imposizione di forme e valori Aspetto antidemocratico

6.2.1. VITA: è "l'intima essenza dell'essere", è il voler affermarsi e superarsi

7. PROSPETTIVISMO

7.1. Teoria per cui esistono solo interpretazione dei fatti; il mondo ha infiniti sensi quanti sono i punti di vista;

7.2. Conseguenza: una società conflittuale di volontà di potenza

7.3. "Tutto è soggettivo"

7.3.1. Si oppone al positivismo e all'imposizione di un solo modello interpretativo

8. 1. PERIODO GIOVANILE: “La nascita della tragedia”, distinzione apollineo- dionisiaco “Considerazioni inattuali”, seconda: utilità della storia, l’uomo necessita di oblio per vivere

9. 4. ULTIMO PERIODO "Al di là del bene e del male” “La genealogia della morale” "Ecce homo" “Anticristo”

9.1. Nichilismo: filosofia del nulla; passivo (distrugge valori), attivo (distrugge e crea valori).

9.2. Trasvalutazione dei valori: l'umanità prende decisione per se stessa