VERGA E IL VERISMO

Get Started. It's Free
or sign up with your email address
VERGA E IL VERISMO by Mind Map: VERGA E IL VERISMO

1. Fondatore del Verismo -Creatore del Romanzo Moderno-si ispira  al Naturalismo francese di E.Zola (L'ASSOMMOIR)

2. Verga si interessa alla questione meridionale ,il problema sociale del momento.Vuole riprodurre la società nel modo più vero ,così la osserva scrupolosamente ,studia l'ambiente,il dialetto e si documenta sui mestieri e sulle tradizioni locali

3. I personaggi raccontano se stessi dal basso della loro posizione sociale,usano i propri modi di dire secondo il loro livello culturale

4. NARRATORE IMPERSONALE:                  Lo scrittore osserva la realtà senza dare un giudizio personale (STRANIAMENTO)                                   USO DEL DISCORSO INDIRETTO LIBERO

5. Tema ricorrente :                                      il diverso e l'escluso dalla società(La lupa e Rosso Malpelo)

6. I MALAVOGLIA:                                       primo romanzo del "Ciclo dei Vinti"       Visione pessimista e amara della vita.    Nessuna speranza di cambiamento per gli oppressi, vince sempre il più forte, è la legge della natura.               L'uomo però sopporta con dignità umile il proprio destino .

7. VICENDA:                                                storia della famiglia Toscano,soprannominata Malavoglia tra il 1863 e 1877-78.                             TEMPO STORICO: Battaglia di Lissa, leva obbligatoria,colera, tasse.               TEMPO CICLICO: il tempo della campagna, rotazione dei raccolti, le stagioni, le feste religiose .                     LA FAMIGLIA: Valore autentico,chi se ne allontana perde ogni valore e se stesso

8. OPERA RIVOLUZIONARIA ,INSUCCESSO INIZIALE PER LE NUOVE TECNICHE :       Narrazione dal basso ,direttamente dalla voce dei personaggi .                      Scene di gruppo dei personaggi così il lettore li riconosce da ciò che dicono o fanno.                                                      Uso della lingua nazionale ma anche di termini dialettali e proverbi popolari.      Il mondo è rappresentato  con gli occhi dei contadini e pescatori .